3E Ingegneria

Valutazione della risorsa eolica: questa è un’attività fondamentale che costituisce il preliminare necessario al fine di acquisire gli elementi necessari a valutare con la necessaria affidabilità i parametri rilevanti per il giudizio tecnico-economico dell’iniziativa. Gli studi preliminari possono essere condotti a vari livelli di dettaglio incluso lo svolgimento di campagne anemometriche.

Caratterizzazione dei siti eolici: tale attività consiste principalmente nella valutazione del potenziale eolico,
della producibilità teorica e nella redazione del layout preliminare della centrale. 3E Ingegneria, reperisce il materiale cartografico relativo al sito, valuta la distribuzione locale del vento ed effettua lo studio del layout per i tipi di macchina prescelti. In una fase successiva si opera l’affinamento del lavoro con indagini dirette sul terreno. Infine, si ottiene la valutazione della producibilità che costituisce uno dei dati di input più importanti nella redazione del business plan dell’iniziativa.
Paeallelamente si ottengono tutte le informazioni necessarie a costruire gli elaborati che vengono richiesti dall’iter autorizzativo.

Progetto generale dell’impianto e finalizzazione dell’attività autorizzativa: identificazione layout sulle mappe catastali, progetto delle strade e piste di raccordo interne all’impianto, profili altimetrici, sezioni tipo, progetto dei tratti di raccordo stradale con la viabilità pubblica, preparazione eventuale pratica presso l’ANAS. Progetto delle piazzole di servizio per le operazioni di montaggio e manutenzione. Definizione delle servitù per la Finalizzazione dei contratti di affitto e la redazione dei compromessi con i proprietari dei terreni. Eventuali modifiche al layout, produzione del layout definitivo. Produzione dei restanti elaborati progettuali (cabine, fondazioni, cavidotti, disegno aerogeneratore). Preparazione della relazione tecnica di accompagnamento. Presentazione del progetto al Comune con domanda di rilascio di concessione edilizia. Collegamento alla rete elettrica: Contatti preliminari con GRTN per informazioni sulla disponibilità dei collegamenti, contatti con la distribuzione per verificare le informazioni di cui al punto precedente; presentazione domanda al GRTN per la qualificazione impianto e per l’assegnazione del collegamento. Progetto ed iter autorizzativo del collegamento elettrico, definizione del percorso cavo e/o linea, progetto dell’interfaccia in partenza ed in arrivo, verifica di rispondenza alle prescrizioni del gestore della rete. Progetto a norme CEI dei cavidotti, domanda di costruzione ed esercizio di linea elettrodotto per rilascio decreto conformemente alle leggi regionali.

Studio di impatto ambientale della centrale e delle opere connesse: lo studio è sviluppato secondo le indicazioni della legislazione ambientale vigente e secondo le prassi consolidate nell’ambito degli organismi di controllo; un quadro programmatico descrive gli strumenti programmatici in vigore e come la nuova opera vi si inserisce; un quadro progettuale descrive l’opera stessa evidenziando le caratteristiche che determinano interazione ambientale; un quadro ambientale infine che dopo aver caratterizzato l’area interessata in termini di geografia fisica e antropica, vincoli pianificatori, componenti ambientali chiamate in causa, effettua l’analisi di dette componenti ambientali (suolo e sottosuolo, ecosistema, fauna e flora, salute pubblica, rumori e vibrazioni,
 

Sei qui  : Home Attività tecniche ed autorizzative per lo sviluppo di impianti eolici