3E Ingegneria

Il dimensionamento degli impianti di terra viene effettuato con un apposito codice di calcolo agli elementi finiti, che consente di definire in dettaglio la geometria del dispersore e le caratteristiche del terreno, per il quale è possibile adottare un modello a doppio strato (particolarmente necessario nel caso di terreno fortemente disomogeneo). Il calcolo fornisce i valori di resistenza di terra e di tensione totale di terra, nonché le curve di livello delle tensioni di contatto e di passo all’interno dell’area considerata, individuando le eventuali zone critiche. In tal modo è quindi possibile realizzare un progetto ad hoc, garantendo i requisiti minimi di sicurezza richiesti dalla normativa con costi di realizzazione il più possibile contenuti.



Il dimensionamento degli impianti di protezione
contro le scariche atmosferiche parte in genere dalla valutazione del rischio di fulminazione per ciascuna delle strutture considerate. Sulla base dei risultati di tale calcolo si procede alla progettazione dell’impianto di protezione contro le scariche atmosferiche, che avrà caratteristiche di efficienza variabile a seconda del livello di rischio ottenuto. 3E Ingegneria può operare in questo settore con una esperienza ormai consolidata e con una vasta conoscenza della normativa nazionale ed internazionale (CEI, IEC, IEEE, BS,…)


 

Sei qui  : Home Impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche